10 Curiosità sulla Befana che ancora non conosci

La Befana, la vecchietta che riempie di dolciumi le calze, ma da dove nasce la tradizione che vuole che nella notte tra il 5 ed il 6 Gennaio la signora a bordo di una scopa volante faccia visita a tutti i bambini…

Ecco 5 curiosità che forse non sapevi a riguardo …

  1. TRADIZIONE ITALIANA o EUROPEA La Befana, è una tradizione tipicamente italiana, e deriva da riti pagani legati all’agricoltura e ai cicli stagionali.
    si chiama così dal termine “epifania” da cui poi è derivato “Bifania” e quindi Befana.
  2. ANTICHI CULTI DEL DIO MITRA La tradizione, deriva dal culto del dio Persiano del dio Mitra, gli antichi Romani poi, credevano che delle figure femminili volanti volassero sui campi per propiziare la fertilità dei raccolti futuri.
  3. LA BEFANA,PENTITA Leggenda vuole che fosse una signora a cui i re Magi chiesero indicazioni sulla strada da percorrere e che nonostante i loro inviti non li seguì. Una volta andati via i re Magi se ne pentì e nel tentativo di raggiungere il bambino corse a cavallo della sua scopa donando dolciumi ai bambini …
  4. GLI ABITI LOGORI Indossa abiti logori per rappresentare il vecchio anno e dona dolciumi come augurio di prosperità per quello futuro
  5. LA SCOPA Viaggia a bordo di una scopa perché è un simbolo portafortuna capace di portare purificazione alle anime
  6. FESTIVITà o MENO Nel 1977 il 6 Gennaio venne tolto dalle giornate festive e venne ripristinata solo nel 1985 con il governo Craxi.
  7. IL CARBONE Il Carbone, che viene inserito nelle calze insieme ai dolci tradizionalmente ha un significato benevolo in quanto simbolo rituale dei Falò e dei fantocci bruciati come “rinnovamento stagionale”.
  8. IL BENE e il MALE Inizialmente condannata dalla Chiesa, venne poi accettata come figura raffigurante il dualismo del Bene e del Male.
  9. L’ EPIFANIA IN EUROPA In Germania nella notte tra il 5 ed il 6 i ragazzi scrivono fuori dalle porte l’ acronimo del nome dei tre Re Magi “KMB”, mentre in Francia l’Epifania viene chiamata “Il giorno dei Re”.
  10. MADRE NATURA La figura della Befana si ispira a Madre Natura, che nella notte tra il 5 ed il 6 Gennaio compariva come vecchia dopo aver donato le sue energie per un anno intero.